Conosciamo Alessandra in arte Alegì


Oggi vi presento ALESSANDRA alias Alegì che realizzerà il cake topper per la nostra torta nuziale.

Una breve biografia la trovate anche qui nella sezione dedicata agli Sponsor, ma ve la faccio conoscere in maniera diversa… con una piccola intervista.

  • Com’è nata la tua passione per la creatività e per le argille polimeriche in particolare?

Per caso e per curiosità. Ne avevo sentito parlare. Poi per un Natale mi è capitato di acquistare delle decorazioni per l’albero pagandole un sacco di soldi e mi è venuta voglia di provare. Le prime cose che ho realizzato infatti sono state degli angioletti, un presepe e altri soggetti natalizi con cui ho realizzato l’albero per il primo Natale di mia figlia. Poi ho scoperto che mi piaceva e dal 2012 non mi sono fermata.

  • Quali sono le fasi in cui elabori un progetto?

Parto da un’idea di base di quello che voglio rappresentare e come lo voglio rappresentare, ma in realtà l’idea è sempre in continua evoluzione dipende dall’ispirazione del momento. E dalla conoscenza che ho del soggetto che rappresento.

  • Quali sono gli oggetti che realizzi?

In prevalenza cake topper, statuine sopra-torta, per matrimoni o qualsiasi altro evento che si voglia ricordare in una maniera originale. Mi piace riprodurre in maniera caricaturale sia le sembianze che le peculiarità della persona rappresentata, particolari fisici, hobby, manie….

creazioni-alegi

 

  • Ci sono strumenti particolari del mestiere?

In realtà con questo tipo di materiale, (argille polimeriche termoindurenti) si può usare veramente qualsiasi cosa. Si prestano tutti gli attrezzi per la scultura o anche per il cake design, ma a volte ho utilizzato veli di toulle, monete e tappi per creare delle textures particolari, o anche semplici stuzzicadenti. Basta usare la fantasia.

  • La commessa più strana che hai dovuto realizzare:

Un patito di Juve e patatine fritte: l’ho rappresentato con la maglia della squadra letteralmente immerso in una pentola di patatine fritte.

  • Il lavoro che ti è riuscito meglio?

Spero gli sposi che ho realizzato per mio fratello e mia sorella

  • E quello che ti è piaciuto di più?

Quello che ancora devo realizzare?

  • Raccontaci qualcosa di Alessandra…

Palermitana, classe ’72, mamma di Marta (3 anni), Architetto per professione e polimerista per… caso.

sposini-alegi

  • 2 Aggettivi che rappresentano le tue creazioni:

Originali e complesse. A volte perdo anche settimane nei dettagli e nei particolari. Sono una perfezionista.

  • E per finire… il sogno nel cassetto?

Ho un cassetto pieno di sogni, e per varie cose. Ma se proprio devo, sparo alto e dico: la copertina di Vogue Sposa 🙂

 

-Pictures by alegitoppers.it-

 

 


About Miky-83

Sposarsi al giorno d'oggi è diventata una cosa impossibile? Beh, io ho realizzato il mio sogno con un progetto di matrimonio con lo sposor. Adesso voglio ispirare anche voi con le mie scelte originali e consigli utili per un Perfect Wedding :)